Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

[Cartonato 75 anni di Tex] Ombre di morte


ymalpas
 Share

Recommended Posts

Nonostante le ovvie smentite della SBE io sono convinto che prima o poi questa storia sarà pubblicata anche nel classico formato bonellide, chiaramente in questa fase si punta a valorizzare sotto ogni aspetto (prima di tutto quello economico) questo ritrovamento pubblicandolo in un'edizione cartonata.

Il prezzo secondo me è in linea con il mercato attuale, parlare di fumetto a prezzi popolari oggi non è più possibile basta fare un salto in edicola e buttare un occhio anche ad altri "prodotti", molti appassionati di fumetti sono oggi diventati dei collezionisti veri e propri e gli editori incentivano questo mercato con edizioni rilegate, di lusso, variant cover, cofanetti, edizione numerate e firmate, ecc. ecc. ecc.

 

La Panini recentemente si è inventata il Blind pack, ossia una specie di caccia al tesoro stile figurine dove l'obiettivo è quello di trovare le diverse variant disponibili, firmate da autori diversi e con numerazioni diverse, la serie se non sbaglio era quella dello Spider-man Miles Morales e esisteva persino una variant (disegnata da Dell'Otto) con copia unica.

Per non parlare della Berserk Eclipse edition stampata con cover rossa in sole 216 copie al prezzo di 200 euro e andata sold-out in 3 minuti con annunci di rivendita immediata a 2000 euro (edesso sta sui 1000 euro), che sia un mercato malato dominato in gran parte da resellers non ci sono dubbi ma se gli editori lo incentivano significa che questi prodotti si vendono.

 

 

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • co fondatore
<span style="color:red">10 ore fa</span>, PapeSatan dice:

La mia domanda era mal posta e più subdola: mi riferivo all'ipotesi, che avevo letto (mi pare su Fumettologica, non vorrei sbagliarmi), che la SBE volesse avvalersi di Mondadori per la distribuzione in esclusiva non solo del volume variant de "La cavalcata del destino" ma anche di questo "Ombre di morte". Mondadori come partner distributivo esclusivo, non come stamperia...;)

Perchè la domanda? Semplice: per sapere dove cercarlo con la maggior probabilità di trovarlo.

Ipotesi sballata, perché Ombre di morte è un inedito e i Mondadori Store non sono presenti in tutte le città d'Italia (in quelle grosse sì, ma se l'abitante di Tempio Pausania volesse comprarlo nella libreria centrale del suo paese?).

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">15 ore fa</span>, Diablero dice:

Era la parola "seguito" che mi aveva fatto pensare che Bonelli non l'avesse conclusa: di solito nelle sue storie non ne rimangono vivi e liberi a gridare "mi vendicherò?" :P

 

Guarda bene la prima striscia della pagina di sceneggiatura, seconda vignetta in , basso a a destra: GLB scrive "Jim Walcott (visto sull'albo n.70) getta anche lui rami."

Lo sai chi è Jim Walcott? Il trafficante d'armi che vende fucili a Sagua in "Pueblo Bonito" ecco chi è.

Certo, nella versione di Tarquinio può somigliare a Walcott come disegnato da Galep solo perché ha i baffi ed indossa vestiti uguali , ma non sottilizziamo. :lol: 

Ancora... seconda striscia, seconda vignetta. Walcott dice: "In questo tratto della Riserva Navajo vivono solo i quattro gatti rimasti fedeli a Cervo Nero".

Insomma, questa storia è una sorta di seguito di "Pueblo Bonito".:P

 

  • +1 1
Link to comment
Share on other sites

Chiedo, secondo voi questo albo va pre-ordinato sul sito (anche se gli ultimi arretrati spediti dalla Bonelli mi sono arrivati un po' massacrati) o in una libreria o la tiratura dovrebbe permettere a tutti di andare in tranquillità il giorno di uscita o il seguente in libreria e non restare a mani vuote? Voi come farete?

 

Io lo devo assolutamente avere

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">1 ora fa</span>, Kamoose dice:

Nonostante le ovvie smentite della SBE io sono convinto che prima o poi questa storia sarà pubblicata anche nel classico formato bonellide, chiaramente in questa fase si punta a valorizzare sotto ogni aspetto (prima di tutto quello economico) questo ritrovamento pubblicandolo in un'edizione cartonata.

La penso anche io così. È fisiologico voler farne un evento (ed in fondo un evento lo è davvero il poter leggere un inedito di un grande maestro del passato, sebbene all'epoca scartato) e pubblicare la storia in un formato di pregio. Tanto più se il tutto viene fatto proprio ora e lo si inserisce perfettamente nel macro-evento del 75° di Tex. Operazione riuscitissima e magari poterne avere di analoghe anche per l'80°.

Però mi aspetto che, finita la festa, la storia venga ristampata nel formato classico bonelli, magari proprio il mese precedente all'uscita del seguito, anch'esso in formato bonelli.

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">1 ora fa</span>, LedZepp dice:

Chiedo, secondo voi questo albo va pre-ordinato sul sito (anche se gli ultimi arretrati spediti dalla Bonelli mi sono arrivati un po' massacrati) o in una libreria o la tiratura dovrebbe permettere a tutti di andare in tranquillità il giorno di uscita o il seguente in libreria e non restare a mani vuote? Voi come farete?

Dico la mia, secondo me il cartonato non andrà  via come il pane, si troverà in libreria ancora per molto tempo. 

Vedremo se sbaglio. :old:

Ma non è mica in serie limitata e numerata:P

<span style="color:red">1 ora fa</span>, LedZepp dice:

Il Io lo devo assolutamente avere

E poi ve la prendete quando dopo poche ore sulla baya chiedono 10 volte jl prezzo di uscita:censored2:

Link to comment
Share on other sites

7 minutes ago, Loriano Lorenzutti said:

 

E poi ve la prendete quando dopo poche ore sulla baya chiedono 10 volte jl prezzo di uscita:censored2:

In che senso? io non me la prendo per nulla. Mai comprato su ebay e "lo devo assolutamente avere" significa soltanto che non me lo voglio perdere. Non capisco il senso della tua afefrmazione, abbastanza fuori luogo nel contesto

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, LedZepp dice:

Il Io lo devo assolutamente avere

Scrivendo questa frase automaticamente, almeno dal mio punto di vista, incentivi la speculazione.

Non credo di aver scritto che tu  compri sulla baya, ma se non lo trovi da altre parti, forse più di un pensiero lo faresti. 

Link to comment
Share on other sites

Non è un volume limitato, dovrebbe trovarsi facilmente in qualunque libreria (magari per sicurezza ordinatelo in prenotazione alla libreria o fumetteria che preferite così sanno che hanno un cliente interessato) e persino in molte edicole (quelle dove trovi anche materiale da fumetteria). io l'ho già visto nei cataloghi dei distributori, è prenotabile.

 

E se per un successo insperato tutte le copie di tiratura vanno bruciate in una settimana, state tranquilli che lo ristampano subito al volo, stappando lo spumante! :P

 

È un normalissimo volume, distribuito in maniera normalissima come migliaia di altri volumi, a un prezzo normalissimo. Tutti questi discorsi di "deluxe" per me vi hanno un po' sviato. Le "deluxe" sono le limited edition da 65 euro in "tiratura limitata" (ma non sono limitate le edizioni, quindi anche quelle le ristampano cambiando semplicemente il colore dell'edizione...  :P )

 

P.S.: poi sono convinto anch'io che prima o poi faranno l'edizione economica, come fanno appunto anche per i normali libri da libreria, ma vai a capire adesso come dove e quando... io non aspetterei.

  • +1 1
Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, Loriano Lorenzutti said:

Scrivendo questa frase automaticamente, almeno dal mio punto di vista, incentivi la speculazione.

Non credo di aver scritto che tu  compri sulla baya, ma se non lo trovi da altre parti, forse più di un pensiero lo faresti. 

Io sinceramente speravo il tuo fosse un commento scritto di corsa e invece sei recidivo e penso che dovresti evitare simili affermazioni.

 

Io nel riportare una frase, che non hai evidentemente compreso e interpreti senza alcun motivo a modo tuo, non intendo incentivare alcuna speculazione.

 

Dire "lo devo avere assolutamente" significa che non voglio perdermelo, come immagino tanti altri, inserito nel discorso più ampio in cui chiedo consigli e info su eventuali tirature. 

 

Per me trovo il tuo commento offensivo e inopportuno, la speculazione la incentiva chi la esercita e basta, non permetterti ulteriormente di utilizzare le mie parole per trarre conclusioni che con le mie parole non c'entrano nulla.

 

In automatico c'è solo l'imbarazzo di fronte al tuo commento! 

 

E anche nella seconda frase, se non lo trovassi da nessuna parte, so io quali pensieri farei, dato che non ci conosciamo eviterei addirittura di suggerirmi cosa io farei. Non andrei sicuramente da chi ne ha comprate tante copie per rivenderle a prezzi assurdi, un mondo che detesto. Per cui non ti permettere assolutamente di prenderti simili libertà nell'usare le mie parole e le mie intenzioni. 

 

Mi scuso con altri utenti, ma un post del genere per me è gravissimo e non potevo non rispondere!

 

 

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">52 minuti fa</span>, Diablero dice:

È un normalissimo volume, distribuito in maniera normalissima come migliaia di altri volumi, a un prezzo normalissimo. Tutti questi discorsi di "deluxe" per me vi hanno un po' sviato.

Errore mio: ho usato per primo il termine "deluxe", ma in modo ingenuo, senza tener conto dell'evoluzione del mercato del fumetto degli ultimi decenni, che ha spinto i confini del "lusso" ben oltre i 29€ di questa onesta edizione. Come dici tu, le librerie sono piene di fumetti in questo stesso formato, a volte anche con prezzi superiori.

 

<span style="color:red">7 minuti fa</span>, LedZepp dice:

Mi scuso con altri utenti, ma un post del genere per me è gravissimo e non potevo non rispondere!

Penso che l'utente intendesse dire che se su lidi come ebay la speculazione galoppa è perché esistono utenti che vogliono avere un oggetto "costi quel che costi", che effettivamente è un po' la parafrasi del tuo "lo devo avere assolutamente". Capisco però che la tua fosse una frase fatta, un modo di dire che non implica tu sia necessariamente uno di quelli che sgancia centinaia di euro nelle aste con nonchalance pur di accaparrarsi il feticcio di turno.

L'utente poteva avere più tatto, comprendo il tuo sfogo. Però pure tu ti sei subito lanciato a briglia sciolta :D

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">4 ore fa</span>, Mister P dice:

Ipotesi sballata, perché Ombre di morte è un inedito e i Mondadori Store non sono presenti in tutte le città d'Italia (in quelle grosse sì, ma se l'abitante di Tempio Pausania volesse comprarlo nella libreria centrale del suo paese?).

Sballata mica tanto...

Non stiamo parlando dell'ultimo best seller di J.K. Rowling, che venderebbe pure in una ghost town, ma di un volume di nicchia.

Credo che qualunque modello distributivo trovi più efficiente (e conveniente) rendere disponibili 1000 copie a Milano o Roma, che hanno milioni di potenziali acquirenti, piuttosto che 2 copie a Tempio Pausania, 2 copie a Maratea, 2 copie a Canicattì... Salvo, appunto, che non siano best seller già venduti prima di averli spediti. Infatti, nei piccoli centri si lavora principalmente per ordinazioni.

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, frank_one said:

 

L'utente poteva avere più tatto, comprendo il tuo sfogo. Però pure tu ti sei subito lanciato a briglia sciolta :D

L'utente aveva già tentato di affermare che poi non dobbiamo lamentarci se certi albi vengono venduti a cifre maggiorate, a cui ho risposto spiegando il senso della mia frase per vedermi rispondere di nuovo suggerendo che automaticamente io favorirei la speculazione. La mia reazione è di ferma opposizione perché per come sono io non tollero che mi si mettano in bocca cose non dette o che si facciano insinuazioni poco carine, soprattutto insistendo dopo che si è data una spiegazione.

 

Si entra comunque in un discorso complesso, ma ritengo che non è colpa di una persona se questa desidera un oggetto. 

Non è colpa di un fan di un gruppo musicale ad esempio se sogna di vedere un dato concerto di una band.

Da fan dei Led Zeppelin sognavo di vedere la reunion e avrei ovviamente fatto di tutto per vederli.

Non credo sia colpa mia se i biglietti sono finiti in un nano secondo e rivenduti a migliaia di sterline poco dopo. 

 

Non è colpa di un tifoso sfegatato se esiste il bagarinaggio fuori dallo stadio, la colpa è di chi non controlla ed eventualmente possiamo accusare chi acquista i biglietti accettando e favorendo quel sistema.

Per cui la frase dell'utente implica comportamenti da parte mia che mai ho avuto e che non fanno parte del mio modo di essere. Per me è grave, scusatemi.

 

Tra l'altro non capisco questa necessità di controbattere a qualsiasi affermazione di chiunque. Se io desidero qualcosa perché qualcuno si deve arrogare il diritto di dire che favorisco la speculazione.

 

Ma un po' di c**** suoi no? Con tutto il rispetto, essere in un forum non significa mettere becco su tutto, e soprattutto prendersi una confidenza che non ci sarebbe con uno sconosciuto.

Chiudo qua

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">20 ore fa</span>, PapeSatan dice:

Editore sarà Mondadori o SBE in proprio?

 

Questo hai scritto. In seguito hai parlato di distribuzione, ma solo in seguito. Essere il distributore non vuol dire essere l'editore, mi sembra chiaro 

 

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">1 ora fa</span>, Carlo Monni dice:

 

Questo hai scritto. In seguito hai parlato di distribuzione, ma solo in seguito. Essere il distributore non vuol dire essere l'editore, mi sembra chiaro 

 

Hai ragione, infatti ho ammesso che la mia domanda era mal posta, in quanto intendevo l'eventuale accordo di distribuzione siglato dall'editore. Ai fini della eventuale reperibilità esclusiva nei Mondadori Store, come per la variant del cartonato "La cavalcata del destino", non per il marchio in sè.

Link to comment
Share on other sites

Allora su striscia nel 2024 per far sì di non immmetterlo sulla serie regolare o su un albo da edicola? Le strisce, togliendo quelle che stanno uscendo ora con la ristampa anastatica, potrebbero trovare forma solo in libreria.

Link to comment
Share on other sites

14 ore fa, ilpadronedelvapore dice:

 

Comunque secondo me la storia sarà pubblicata anche in uno dei prossimi Avventura Magazine. Pubblicano altre cose vintage tipo I tre Bill, figurati se rinunciano a un Tex.

E' auspicabile. E se una collana "non tira" quale miglior espediente per aumentare le vendite?

Ricordo una certa "Nueces Valley" che andò a impreziosire una collana in declino chiamata "Maxi Tex" (poi giustamente ripubblicata in un volume di pregio) oppure la storiella ritrovata con protagonista Kit Carson, che fu uno dei motivi che mi fiondarono in edicola a prendere il Tex Magazine, dopo anni di sonnacchiosi almanacchi. Chi di voi sarebbe stato felice di leggere il Texone di Villa soltanto sul mega cartonato con la copertina rossa? Non parlo delle varie "Limited", ma del librone standard che, con il peso e il formato che ha valeva molto più della quarantina scarsa di euro con cui veniva venduto.

La Bonelli passa dalle tattiche accontenta tutti all'esatto contrario, dalla limitata subito e l'economico dopo alle edizioni limitate continuamente ristampate. Ora provano con "questo oppure niente"!

Bah.

Edited by Dix Leroy
Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Come immaginava Diablero e diversamente da quanto sostenuto da Carlo Monni, la storia è incompleta anche per quanto riguarda la sceneggiatura di GL Bonelli ed è stata completata da Boselli per i disegni di Torricelli. Lo ha confermato il redattore Del Savio in un'intervista pubblicata ieri.

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">7 ore fa</span>, mangiatortillas dice:

Come immaginava Diablero e diversamente da quanto sostenuto da Carlo Monni, la storia è incompleta anche per quanto riguarda la sceneggiatura di GL Bonelli ed è stata completata da Boselli per i disegni di Torricelli. Lo ha confermato il redattore Del Savio in un'intervista pubblicata ieri.

Per questo motivo, soprattutto, ma anche per un contenuto di trama sorprendente che la mette fuori della pur blanda continuity di Tex, la storia non poteva essere pubblicata sull’albo mensile come volevano i polemici “sotuttoio “. 

Ma niente polemiche adesso. Sono in lutto per la morte di Chandler. 

 

Link to comment
Share on other sites

Continuo a non capire il seguente nesso: "storia originale incompleta poi completata - trama sorprendente - porzioni di bozzetti/sceneggiatura originale - insomma, fuor d'ogni dubbio una chicca imperdible"

= UGUALE

necessariamente da pubblicare in formato libro, cartonato (22 x 29), venduto solo in libreria (e va bene che facendo richiesta da qualche edicolante lo si può ordinare, ma come ben si sà non tutti gli edicolanti e le edicole sono attrezzati e fornite come altre).

 

Personalmente, comprendo l'impossibilità di pubblicarla sul mensile regolare, ci mancherebbe, mi turberebbe il contrario. Non polemizzo neanche il prezzo,  pagherei volentieri questa fantastica iniziativa anche ben di più di 30€ e ben più contento, se uscisse, per intenderci, in formato balenottero/maxi specialissimo ed eccezionale. D'altronde, tra tutti gli extra, speciali, specialissimi, bis, tris, mix, non sarebbe certo stata un'onta proporre una soluzione così. Le pagine sarebbero troppo piccole nel formato bonellide compatto? Pareri soggettivi.

Per quanto mi riguarda, quella "polemica" non riguardava certo il prezzo, né l'aspetto eccezionale di questa uscita, ma piuttosto il formato e il circuito.

Link to comment
Share on other sites

<span style="color:red">1 ora fa</span>, texwiller.cover dice:

Continuo a non capire il seguente nesso: "storia originale incompleta poi completata - trama sorprendente - porzioni di bozzetti/sceneggiatura originale - insomma, fuor d'ogni dubbio una chicca imperdible"

= UGUALE

necessariamente da pubblicare in formato libro, cartonato (22 x 29), venduto solo in libreria (e va bene che facendo richiesta da qualche edicolante lo si può ordinare, ma come ben si sà non tutti gli edicolanti e le edicole sono attrezzati e fornite come altre).

 

Personalmente, comprendo l'impossibilità di pubblicarla sul mensile regolare, ci mancherebbe, mi turberebbe il contrario. Non polemizzo neanche il prezzo,  pagherei volentieri questa fantastica iniziativa anche ben di più di 30€ e ben più contento, se uscisse, per intenderci, in formato balenottero/maxi specialissimo ed eccezionale. D'altronde, tra tutti gli extra, speciali, specialissimi, bis, tris, mix, non sarebbe certo stata un'onta proporre una soluzione così. Le pagine sarebbero troppo piccole nel formato bonellide compatto? Pareri soggettivi.

Per quanto mi riguarda, quella "polemica" non riguardava certo il prezzo, né l'aspetto eccezionale di questa uscita, ma piuttosto il formato e il circuito.

 

Nel formato libro c'è anche la sceneggiatura.- E poi aspetta di vedere il libro. Capirai. Se poi qualcuno mi mette il link all'intervista di Del Savio, che non conosco, magari posso spiegarvi che cosa avete sicuramente frainteso...:rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

  • Rangers
<span style="color:red">1 ora fa</span>, borden dice:

 

Nel formato libro c'è anche la sceneggiatura.- E poi aspetta di vedere il libro. Capirai. Se poi qualcuno mi mette il link all'intervista di Del Savio, che non conosco, magari posso spiegarvi che cosa avete sicuramente frainteso...:rolleyes:

x14.jpg

  • Thanks (+1) 2
Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Similar Content

    • By natural killer
      La giustizia dei pards in una terra di confine!
      TEX ROMANZI A FUMETTI
      N° : 10
      Periodicità: semestrale
      A SUD DI NOGALES
      uscita: 18/09/2019
      Formato: 22,5x30 cm, colore
      Pagine: 80
      Codice a barre: 977182509904390030
      Soggetto: Gianluigi Bonelli
      Sceneggiatura: Gianluigi Bonelli
      Disegni: Giovanni Ticci
      Copertina: Giovanni Ticci
      Colori: GFB Comics

      Nei pressi del confine messicano, Tex si imbatte in Slade, trafficante senza scrupoli che rifila agli Apaches un ignobile liquore torcibudella. Le colt dei quattro pards non tarderanno a far sentire la loro voce e il piombo caldo inizierà a riempire l’aria dei territori “a sud di Nogales”!
      Un classico firmato Gianluigi Bonelli e Giovanni Ticci ritorna in un volume cartonato di 80 pagine, in grande formato e tutto a colori!
       

       

       

       

       
       
       
      Torna un classico con tavole rimontate e copertina inedita
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.